Una storia decennale realizzata con allievi e professionisti

L’IITM nasce nel 2004 fondato da Silvio Relandini con l’obiettivo di dare ai propri allievi le competenze, conoscenze ed abilità necessarie per poter trovare un’occupazione nell’industria musicale svolgendo lavori tecnologici musicali (sound designer, sound engineer, performer elettronico, produttore, orchestratore virtuale, compositore, copista, music editor, music librarian, docente). Per raggiungere questo traguardo vennero da subito coinvolti affermati professionisti per avallare i programmi didattici e offrire fin da subito percorsi unici di formazione. Enrico Cosimi diede un notevole contributo nell’allestimento del corso di Sound Designer e di Musica Elettronica, Franco Liberati in quello di Sound Engineer.

Nei primi anni vennero svolti corsi di oltre 500 ore in Sound Design e Musica Elettronica offrendo agli allievi non solo la possibilità di lavorare con docenti affermati ma anche di utilizzare un enorme set di tecnologie (anche storiche) grazie ai partner e di partecipare a festival a Firenze (MUV), Livorno (Grape Juice), Milano (Carroponte) nei quali si sono esibiti sia come performer elettronici live che come sound designer nell’ambito della manifestazione Impronte Sonore, ideata da Silvio Relandini, nella quale proponevano lavori di Soundscape in 5.1.

L’IITM è stato il primo centro formativo in Italia a proporre un corso di formazione professionale annuale (500 ore) in Orchestrazione Virtuale e a credere nello sviluppo esponenziale di questa materia. Gli allievi di quel primo corso sono oggi tutti grandi professionisti apprezzati anche per la loro capacità di dare un’impronta simil acustica alle loro composizioni realizzate in ambiente virtuale.

Fina dai primi anni l’IITM è stato particolarmente apprezzato per l’attività di formazione ed aggiornamento di docenti di musica e di tecnologia musicale curando anche la certificazione dei corsi Steinberg, Sibelius e MidiWare e partecipando attivamente alla preparazione di programmi tecnologici musicali per docenti dei Licei Musicali.

Da qualche anno ha attivato i nuovi corsi in Musica e Tecnologia per Immagini (Musica Applicata) e in Sound Library Design, due settori in forte espansione grazie soprattutto al ruolo che l’industria musicale ha trovato nella comunicazione, nei media e nei social.

Grazie alla serietà dell’attività svolta, l’IITM ha collaborato con istituzioni e società sia per offrire una didattica migliore nei suoi corsi che per supportare e progettare nuovi percorsi per altre istituzioni. Insieme alla MidiWare di Roma è stato realizzato il Sibelius tour nelle Accademie e nei Conservatori (Torino, Roma, Cosenza, Aosta, Trento, Milano, Verona, Padova) per far conoscere le potenzialità didattiche di uno dei migliori software notazionali. In partnership con MidiWare sono stati realizzati i corsi di certificazione docenti tecnologie musicali, di certificazione copisti Sibelius (attivi ancora oggi) e di certificazione docenti Steinberg (fino al 2010). Dal 2007 grazie alla collaborazione con il Liceo Pedagogico Rosmini di Trento e il coinvolgimento del Trento Film Festival, del Conservatorio Bonporti di Trento e dell’Università di Trento, vengono realizzati corsi di aggiornamento professionali a docenti di tecnologie musicali e di musica del trentino e di sound design agli allievi di dette istituzioni. Dal 2005 al 2011 è nata una collaborazione con la facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Bologna grazie alla quale è stata realizzata la cattedra di Informatica Musicale (tenuta da Silvio Relandini) e si è partecipato al progetto europeo MODEM nel 2009 dedicato alla dissiminazione delle tecnologie nella didattica musicale in Europa. Nel 2011 presso l’Apulia Film Comission si realizzano 4 giorni di didattica e workshop sui mestieri tecnologici musicali. Nel 2012 si progetta il Master di 1° livello in Tecnologie Musicali per l’Istituto Musicale V.Bellini di Caltanissetta, realizzato l’anno seguente. Nel 2016 si progetta il Master di 1° livello in Composizione musicale applicata ai videogame per il Conservatorio S.Cecilia di Roma, primo corso istituzionale di questo genere in Europa.

Le collaborazioni sono avvenute anche con strutture private insieme alle quali abbiamo costruito percorsi didattici in grado di offrire laboratori di pratica davvero unici: a tal fine ricordiamo il Consorzio ZdB ed Andrea Pettinelli, il Forum Music Village di Roma, che ha ospitato per 3 anni la didattica IITM e per il quale abbiamo realizzato la Forum Academy. Quest’anno, insieme all‘Accademia di Cinema Griffith abbiamo potenziato il Corso di Musica e Tecnologia Applicate alle Immagini.